Per il secondo anno consecutivo BBBell, forte della collaborazione nata con Slow Food nel 2008, rinnova la partnership con la manifestazione, cogliendo per l’edizione 2016 la sfida di fornire il proprio supporto tecnologico all’organizzazione dell’evento e al pubblico allestendo un’infrastruttura di rete a banda ultra larga su un’area di oltre 28.000 metri quadrati di esposizione all’aria aperta.

Infatti, in occasione del ventesimo anniversario, il Salone del Gusto 2016 non si svolgerà più nei tradizionali spazi di Lingotto Fiere ma si dividerà tra luoghi simbolo di Torino come il Parco del Valentino con il Borgo Medievale, il Palazzo Reale, il Teatro Carignano e il Circolo dei Lettori.

Questo cambio di rotta ha comportato un importante sforzo economico e di risorse per BBBell, che, grazie ad un investimento del valore di circa 100 mila euro, ha creato l’intera infrastruttura tecnologica nelle aree che saranno coinvolte dall’evento.

BBBell, oltre a fornire connettività internet nelle principali aree della manifestazione, per favorire lo scambio e la condivisione di informazioni in occasione di incontri, degustazioni, laboratori, ecc, allestirà per il pubblico 10 aree wifi attraverso l’installazione di oltre 30 apparati wifi ad alte prestazioni per il collegamento di un numero elevato di utenti contemporanei. In tal modo il pubblico avrà la possibilità, per tutta la durata dell’evento, di navigare e condividere in rete i momenti più suggestivi della manifestazione con una connessione wifi gratuita.

Grazie al servizio BBBell, il pubblico e gli ospiti di Terra Madre Salone del Gusto potranno infatti navigare gratuitamente nei luoghi nevralgici della città coinvolti dalla manifestazione: Palazzo Reale, Teatro Carignano, Torino Esposizioni Pad.2 – Sala Nervi, Università di Torino – Torino Esposizioni, Università di Torino – Rettorato Via Po, Castello del Valentino – Politecnico, piazzale Valdo Fusi.

Inoltre sarà possibile utilizzare gratuitamente la linea wireless BBBell presso i due stand Slow Food posizionati presso Piazza Castello e il Parco del Valentino e lo stand di Slow Food Editore (sito in Piazza Castello).

BBBell sarà inoltre presente con uno stand dedicato di 50 mq nel Parco del Valentino (stand E018 Area 15 Piemonte), dove il pubblico potrà trovare assistenza e promozione dei servizi, nonché offerte promozionali particolarmente vantaggiose. Lo stand BBBell sarà, inoltre, un ulteriore punto Wifi Free dove poter navigare e utilizzare il proprio smartphone e pc in libertà.

Per collegarsi alla linea internet veloce BBBell sarà sufficiente cercare la rete libera “BBBell_TerraMadre16” e autenticarsi gratuitamente, tramite SMS. La procedura di autenticazione garantirà il rilascio di credenziali riutilizzabili sugli oltre 200 hotspot wifi gestiti da BBBell in Piemonte e Lombardia, tra cui l’aeroporto di Caselle, Cuneo-Levaldigi, La Venaria Reale, l’Università di Scienze Gastronomiche di Pollenzo e molti Comuni del torinese e della Granda.

Consulta il video tutorial preparato per la manifestazione sul canale VIMEO BBBell.